Baccalà con patatine fritte | Ricettedelcuore
Off

Baccalà con patatine fritte

856 views
by Ricettedelcuore on 1 gennaio 2011
Print Friendly
Pin It

Festività Natalizie!! E’ proprio il periodo natalizio che mi riporta alla mente questa ricetta, perchè il mio migliore amico ha dei parenti in sicilia, provincia di Siracusa… Sua nonna questa ricetta usa farla sia per il cenone di Natale che di Capodanno! Quando me ne parlava non riuscivo ad immaginarne i sapore, ma quando l’ho assaggiata me ne sono innamorata… Si tratta di un secondo piatto molto particolare….

INGREDIENTI per 6 persone:

  1. 1 kg di baccalà (Merluzzo).
  2. 500 g di patatine, io personalmente per questo piatto preferisco pelare delle patate.
  3. Una bottiglia di salsa.
  4. Mezza cipolla.

Il baccalà viene venduto salato… Potete trovarlo al mercato, al supermercato, dove preferite. L’importante è che venga messo in ammollo due giorni prima di preparare questo piatto. Due giorni dopo, poco prima di cominciare a mettersi ai fornelli, lavatelo per bene in modo tale da eliminare il sale in eccesso.

A questo punto muniamoci di una pentola molto capiente, riempiamola di acqua bollente, immergiamo il baccalà e facciamo bollire in modo da lessarlo.

 

Nel frattempo, friggiamo le patatine fritte

 

prepariamo il sugo alla maniera tradizionale, soffriggiamo la cipolla, versiamo la salsa e cerchiamo di ottenere un sughetto abbastanza denso.. Per contrastare l’acidità della salsa ricordate di aggiungere una punta di cucchiaino di zucchero.

A questo punto avremo tutti gli ingredienti a disposizione: baccalà lessato, sughetto e patatine fritte, che faremo riposare in una coppa con cartaassorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Anche il baccalà dovremo far riposare, perchè una volta raffreddato dovremo togliere le spine. Cerchiamo di fare molta attenzione perchè questo secondo piatto dev’essere mangiato con la forchetta (per chi ama vivere come gli orientali può utilizzare anche le bacchette di legno), per cui il controllo dev’essere rigoroso cercando eliminare anche la spina più microscopica, ed evitare incidenti con i nostri commensali!!

 

Otterremo degli stralcetti di baccalà, che a questo punto uniremo, in un tegame, al sughetto e alle patatine fritte. Mettiamo sul fuoco per circa cinque minuti in modo da amalgamare il tutto ed alla fine otterremo il nostro secondo piatto!!

Sarà un successo questa ricetta siciliana, direttamente importata dalla cucina di Nonna Aurelia! Un abbraccio Nonna, sei grande!!

[whatsapp]

Comments are closed.